IDONEITÀ SPORTIVA AGONISTICA

è l’atto medico con il quale viene valutato lo stato di salute dello sportivo ed in cui viene predisposta una documentazione scritta (cartella clinica o scheda); comprende:

  • L’anamnesi;
  • La determinazione del peso corporeo (in Kg.) e della statura (in cm.) ed il relativo Body Mass Index;
  • L’esame obiettivo con particolare riguardo agli organi ed apparati specificatamente impegnati nello sport praticato;
  • L’esame generico dell’acuità visiva mediante ottotipo;
  • L’esame del senso cromatico;
  • Il rilievo indicativo della percezione della voce sussurrata a m. 4 di distanza,
  • Valutazione della pressione arteriosa (PA)
  • Spirometria.
  • L’esame delle urine;
  • Elettrocardiogramma* a riposo;
  • Elettrocardiogramma* da sforzo (Step test): viene effettuato dopo lo STEP TEST che consiste nel salire e scendere uno scalino alto 30-40-50 cm, per 3 minuti alla frequenza di 30 cicli al minuto (90 salite).

 

NOTA BENE:

nel 2014 la Regione Friuli Venezia Giulia ha stabilito che ai fini della formulazione del giudizio di idoneità allo sport agonistico, negli sportivi di età maggiore dei 40 anni per gli uomini e di 50 anni per le donne, l’ECG da sforzo deve sempre essere eseguito mediante Test Ergometrico Massimale che in questa sede viene effettuato su cicloergometro.

 

Per gli atleti che devono espletare la visita per rilascio dell’idoneità sportiva

Agonistica o non agonistica:

 

L’atleta diabetico deve portare una relazione del diabetologo sulla situazione clinica, compenso metabolico, presenza o meno di complicanze d’organo.

L’atleta affetto da epilessia deve portare una relazione dello specialista sulla forma di epilessia, andamento clinico, terapia seguita.

Per la visita si consiglia un abbigliamento sportivo o comunque comodo, con scarpe da ginnastica. Per le ragazze un reggiseno non particolarmente fasciante.

Evitare pasti abbondanti nelle tre ore precedenti la visita.

Nel corso della medesima visita di idoneità lo specialista può rilasciare tanti certificati quanti sono gli sport praticati.

L'utente, che deve effettuare la visita per idoneità a determinati sport, che richiede prestazioni aggiuntive (ad es.: automobilismo, motociclismo, sci slalom o discesa libera, tuffi, pugilato, subacquei, ecc.), dovrà provvedere autonomamente alla prenotazione ed esecuzione delle indagini previste prima della visita di idoneità sportiva.

Il medico visitatore ha facoltà di richiedere ulteriori esami specialistici e strumentali su motivato sospetto clinico. L’atleta ha tempo 60 giorni per eseguire gli approfondimenti al fine di ottenere la certificazione.

Il certificato d’idoneità alla pratica sportiva agonistica viene rilasciato entro 3 giorni lavorativi alla società sportiva o all’atleta, a seconda delle loro necessità. Il certificato di idoneità per l’attività non agonistica viene rilasciato contestualmente alla visita. In entrambi i casi, i certificati possono essere ritirati presso la Segreteria del Servizio di Medicina dello Sport

Accesso alla documentazione sanitaria. I pazienti possono chiedere informazioni sulla loro documentazione sanitaria, la richiesta di tale documentazione può essere formulata dall'interessato presso la segretaria o dal proprio medico curante sempre nel rispetto della legge sulla privacy.

* Il referto dell'elettrocardiogramma potrà essere rilasciato, a pagamento, anche refertato da un cardiologo qualora l'atleta ne faccia espressamente richiesta

CONTATTA I NOSTRI SPECIALISTI:

Privacy Policy

5 + 1 =