IL PERCORSO

L PERCORSO TIPO:
Molto spesso, le persone si rendono conto delle loro problematiche solo con l’arrivo dell’estate,  e ogni anno, ricadono nel voler curare in fretta la cellulite, diminuire il peso e ritrovare il tono.

Tutto e subito sono elementi da eliminare dalla mentalità del paziente che si affaccia a questo percorso, mentre “cura  e costanza” sono i nuovi “motti” che devono entrare nella quotidianità.

Il fisioterapista è un professionista sanitario che fungerà quindi da tutor, accompagnando la persona con trattamento specifico e personalizzato.

La Fisio-Estetica è un approccio tridimensionale che considera l’inestetismo come solo un sintomo di una situazione di disequilibrio, di disarmonia e dovrebbe essere l’inizio di un cammino di consapevolezza, di educazione e di salute.

LE FASI DEL PERCORSO:

 

  • Valutazione Iniziale:

Per prima cosa si verificherà lo stato di salute generale della persona e verranno analizzate le abitudini di vita, l’alimentazione, la presenza di problemi posturali, di patologie specifiche note, di dolori o altri disequilibri associati.

Si andrà alla ricerca di tutti i possibili elementi che possono aver influenzato il suo stato di salute.
La valutazione permette di dare indicazioni specifiche per intraprendere una strada di salute e bellezza.

 

  • Inizio dei trattamenti:

Si inizierà quindi con i trattamenti più adatti, con frequenza e durata mirati.

Siccome ogni inestetismo ha un terreno fertile su cui si è sviluppato, ogni trattamento dovrà quindi lavorare sia sulla superficie, che nella profondità della patologia, educando la persona a comprendere l’origine e mantenere i risultati ottenuti anche in seguito.

Il lavoro non finisce qui, se veramente si vuole un risultato concreto e duraturo occorre lavorare con costanza;

 

  • con il Medical- Fitness

a finalità specifiche, il fisioterapista ha la possibilità di creare un percorso di esercizi mirati ( decontrazione, tonificazione, rinforzo ed allungamento) che inizialmente verranno svolti assieme al Fisioterapista fintanto necessario al loro corretto apprendimento ed esecuzione, successivamente portati avanti in autonomia nelle stesse sale attrezzate e con i medesimi macchinari medicali usati in fase iniziale.